gototopgototop

Visionare l'informativa sulla privacy
  • soci
    Chi siamo
  • story
    Storia
  • attivitasportiva
    Statuto e fondazione
  • comunity
    SAI Community
  • attrezzatura
    Materiali e tecnica
  • gallery
    Gallery
  • aicc2015
    AICC 2015
Messaggio
  • Il presente Sito Web utilizza solo cookie di tipo tecnico e di terze parti. Non sono implementati cookie di profilazione. Proseguendo la navigazione e cliccando con il mouse in qualsiasi punto dello schermo esterno al presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies.

    Prendi visione della privacy

OTTIMO ESORDIO FIS PER LE SORELLE CAROLLI

 

 

 

 

Solda – 9/12 novembre 2020

Da lunedì 9 novembre  a giovedì 12 sul ghiacciaio di Solda (Bolzano), si sono disputate le gare FIS e il Campionato italiano Giovani e Senior in Gigante e Slalom.
Le sorelle Carolli (nella foto con gli allenatori) si sono guadagnate ottimi punteggi FIS in slalom.
Chiara (2001) si è piazzata 19.a, ottenendo 54 punti FIS. Sua sorella Francesca (Chicca) (2004), al suo esordio FIS, ha chiuso al 22° posto con 57 punti.
Chiara è stata la più costante della squadra CAM, portando a termine sempre sia i due slalom sia i giganti che sono stati disputati nelle prime due giornate. L’atleta del SAI Napoli, infatti, si è classificata 31.ma in quello di martedì e 48.ma nel giorno precedente.
Lo stesso gigante in cui sua sorella Chicca ha debuttato nella prima FIS di stagione 

 

 

concludendo al 30°posto, partita col pettorale 108!Chiara è stata la più costante della squadra CAM, portando a termine sempre sia i due slalom sia i giganti che sono stati disputati nelle prime due giornate. L’atleta del SAI Napoli, infatti, si è classificata 31.ma in quello di martedì e 48.ma nel giorno precedente.
Lo stesso gigante in cui sua sorella Chicca ha debuttato nella prima FIS di stagione concludendo al 30°posto, partita col pettorale 108!
Sono state prove molto impegnative quelle organizzate dallo Sci Club Livata sul ghiacciaio di Solda e alle quali hanno partecipato molti atleti delle squadre nazionali, di Coppa Europa, “osservati” e giovani.
Era di fatto l’appuntamento di apertura per la stagione sciistica 2020/21.