gototopgototop

Visionare l'informativa sulla privacy
  • soci
    Chi siamo
  • story
    Storia
  • attivitasportiva
    Statuto e fondazione
  • comunity
    SAI Community
  • attrezzatura
    Materiali e tecnica
  • gallery
    Gallery
  • aicc2015
    AICC 2015
Messaggio
  • Il presente Sito Web utilizza solo cookie di tipo tecnico e di terze parti. Non sono implementati cookie di profilazione. Proseguendo la navigazione e cliccando con il mouse in qualsiasi punto dello schermo esterno al presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies.

    Prendi visione della privacy

S.A.I. per l'emergenza ❤ Facciamo la nostra parte. GRAZIE! La raccolta continua.

 


 

Martina Pastore


Stiamo tutti vivendo una situazione inattesa e assai problematica. Tutti devono fare la loro parte, grande o piccola, secondo le proprie possibilità, e anche lo Sci Accademico Italiano vuole dare il suo contributo in questo infausto periodo di pandemia.

Per combattere eventi come questo il S.A.I.  ha deciso di sponsorizzare attraverso la Fondazione Babini un dottorato in ricerca o qualcosa di analogo.

Il Consiglio Nazionale discuterà i modi e i tempi, che saranno i più immediati possibili.
Ora invece è importante combattere l'emergenza.

Abbiamo una socia in prima linea e abbiamo pensato di sostenere il suo Ospedale.  L’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma è un ospedale polispecialistico ad alta specializzazione che offre ai cittadini un quadro completo di servizi diagnostici, terapeutici e riabilitativi.

Martina Pastore, giovane medico specializzando lavora in corsia per combattere l'epidemia. Le abbiamo parlato ieri sera, fa turni di 6 o 12 ore di notte molto faticosi ma il suo umore è sempre alto.


Ecco le sue parole:  

“Buongiorno a tutti.
Mi chiamo Martina, sono una giovane atleta S.A.I. e nella vita Medico Specializzando in Medicina d’Emergenza-Urgenza presso l’Azienda Ospedaliera-Universitaria di Parma.
Da circa venti giorni il nostro reparto è stato convertito in reparto contumaciale per il trattamento di pazienti sospetti e positivi per SARS-CoV-2, pazienti che presentano una brutta polmonite interstiziale e che spesso necessitano di essere supportati anche dal punto di vista respiratorio.

Stiamo lavorando senza sosta, con il supporto dei rianimatori, per dare cure efficaci ai nostri pazienti, ma come si legge anche sui giornali non è purtroppo possibile garantire a tutti un posto in terapia intensiva.
Da qui nasce quindi la necessità di acquistare dei ventilatori che ci permettano di aumentare le nostre possibilità terapeutiche e di ventilare  i pazienti più gravi anche in reparto. Grazie di cuore per l’aiuto che vorrete darci !"


Con grande soddisfazione possiamo annunciare che la Fondazione Giuseppe Babini, grazie al senso di responsabilità  e di sostegno che ci anima, in questi primi giorni ha raccolto più di 7.000 euro.
Invitiamo perciò vivamente tutti, soci, amici, simpatizzanti, a portare avanti il messaggio e a continuare l’offerta.

La raccolta continua!
Diffondete  il messaggio e inoltrate un sentito “grazie” a tutti coloro che generosamente hanno donato.

Ci sono tante urgenze,  e tra i tanti obiettivi il nostro è rivolto ad aiutare l’Azienda Ospedaliera-Universitaria di Parma, presso cui lavora Martina, una nostra giovane atleta, nella vita Medico Specializzando in Medicina d’Emergenza-Urgenza.
Oggi versiamo quanto ricevuto e contiamo di fare a breve altre donazioni con quanto vorrete donare nei prossimi giorni.

Lo Sci Accademico Italiano ringrazia di cuore tutti coloro che vorranno dare il loro contributo, e si stringe in un grande abbraccio virtuale in attesa di un “arrivederci”!
Il vostro prezioso donativo all'IBAN della Fondazione Giuliano Babini con causale " Donazione pandemia". 



Facciamolo subito!            
IBAN: IT96 A056 9601 6170 0000 2988X83