gototopgototop

Visionare l'informativa sulla privacy
  • soci
    Chi siamo
  • story
    Storia
  • attivitasportiva
    Statuto e fondazione
  • comunity
    SAI Community
  • attrezzatura
    Materiali e tecnica
  • gallery
    Gallery
  • aicc2015
    AICC 2015
Messaggio
  • Il presente Sito Web utilizza solo cookie di tipo tecnico e di terze parti. Non sono implementati cookie di profilazione. Proseguendo la navigazione e cliccando con il mouse in qualsiasi punto dello schermo esterno al presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies.

    Prendi visione della privacy

2-3 SETTEMBRE: NEVE AGOGNATA SOPRA I 2000 METRI

 

Lunedì, 4 settembre 2017


Era ora!

Finalmente la torrida estate che ha causato non pochi danni, con temperature fuori norma, pare, con nostra grande soddisfazione essere stata definitivamente debellata dalla perturbazione di quest’ultimo weekend.


Venerdì una saccatura ha interessato direttamente le nostre montagne con il passaggio di un fronte caldo e, a seguire, di un fronte freddo. Soprattutto quest’ultimo ha dato origine a condizioni di forte instabilità e, nelle zone di stau, ha riversato al suolo quantitativi abbondanti di pioggia mentre, sopra i 2000 mt, ha depositato un’ottima coltre di neve fresca, variabile a seconda delle località tra i 15 e i 40 cm.

Le immagini sottostanti danno un’idea della situazione (webcam di questa mattina tra le nove e le dieci - CLICKARE SULLE IMMAGINI PER APRIRLE!).

La depressione, tanto attesa dagli appassionati dello sport bianco, ha generato un sensibile e brusco calo delle temperature, passando, in quota, da valori estivi ad autunnali/invernali. Insomma il clima è cambiato bruscamente e l’aspetto dei ghiacciai è ora prettamente invernale.


Mutate le condizioni di innevamento sui ghiacciai delle Alpi, gli atleti grandi e piccoli delle nostre sei sezioni potranno finalmente programmare le uscite per gli allenamenti tra i pali, e riprendere appieno l’attività.


La preparazione a secco è sicuramente terminata, l’attrezzatura - lamine e solette - è stata esaminata e rimessa a nuovo. Con le temperature nella norma, il training prestagionale può riprendere, puntando su destinazioni nazionali (Stelvio, Cervinia, Senales, Presena), altrimenti austriache (Hintertux, Kaprun, Stubaital, Pitztal, Sölden, Kitzsteinhorn), se non svizzere (Saas Fee, Les Diablerets, Zermatt) o addirittura francesi (Les Deux Alpes, Tignes, Val Thorens).


Alcuni ghiacciai sono  sono già operativi, la maggior parte aprirà la stagione il 15 settembre, altri i primi di ottobre.

 

 

 

 

     

Qui i LINK dove attingere ulteriori info.

 

GHIACCIAI ITALIANI

GHIACCIAI AUSTRIACI

 

 

GHIACCIAI SVIZZERI

 

GHIACCIAI FRANCESI