gototopgototop

Visionare l'informativa sulla privacy
  • soci
    Chi siamo
  • story
    Storia
  • attivitasportiva
    Statuto e fondazione
  • comunity
    SAI Community
  • attrezzatura
    Materiali e tecnica
  • gallery
    Gallery
  • aicc2015
    AICC 2015
Messaggio
  • Il presente Sito Web utilizza solo cookie di tipo tecnico e di terze parti. Non sono implementati cookie di profilazione. Proseguendo la navigazione e cliccando con il mouse in qualsiasi punto dello schermo esterno al presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies.

    Prendi visione della privacy

XII SAIONSAIL : VINCE IL SAI NAPOLI

Così si presentava Venezia la sera del 26 giugno, durante la cena in navigazione a bordo del Doge. Uno scenario a dir poco affascinante! Un colpo d’occhio unico al mondo.

 

Sazi di prelibatezze e musica, i partecipanti sono sbarcati per il giusto sonno (e recupero), in parte al Lido e i restanti sull’isola di San Giorgio, dove l’indomani li attendeva l’impegno velico.

La Compagnia della Vela di Venezia ha messo a disposizione dieci monotipi Elan 210, armati di fiocco, randa e gennaker; il circolo veneziano, scelto per l’indubbia esperienza nel settore, ha dimostrato anche quest’anno qualità organizzative assolute. Un particolare ringraziamento per l’ospitalità.

 

Sabato 27, gli skipper, perfezionata l’iscrizione degli equipaggi, convenuti al briefing hanno preso visione del percorso di regata e del regolamento.

Armo degli Elan e uscita in mare. I non velisti hanno seguito la regata da un barcone messo a disposizione dal Circolo.

La regata è iniziata nel tardo mezzogiorno. Tanto sole da nord a sud e temperature tipicamente estive. Una sottile nuvolosità sui rilievi del Nordest, in contrasto con l'Anticiclone delle Azzorre, ha concesso brezze leggere, intorno ai cinque nodi. Con simili condizioni di vento ha avuto ragione il naso fino del timoniere e del tattico.

 

Dopo cinque voli, si è classificato al primo posto l’equipaggio del S.A.I. Napoli 1, al timone uno scatenato Giovanni Longobardo supportato da Pietro Cardaci; con loro Aurelia di Rienzo e Alessandro Melloni.

 

La classifica.

ELAN n.

CLUBS

SKIPPER

1ª PROVA

2ª PROVA

3ª PROVA

4ª PROVA

5ª PROVA

PUNTI

 

1

S.A.I. NAPOLI 1

GIOVANNI LONGOBARDO

1

2

2

1

1

5

6

S.A.I. MILANO 2

STEFANO RUSCONI

8

1

1

3

3

8

8

S.A.I. MILANO 1

ERMANNO ZOBOLI

6

3

5

2

4

14

5

S.A.I. VICENZA 1

TOMASO PIANTINI

4

5

8

4

2

15

7

S.A.I. MILANO 3

ANDREA FRASCHINI

2

4

6

7

7

19

9

S.A.I. MILANO 4

MAURIZIO D’ANDRIA

5

6

9

6

5

22

3

S.A.I. VICENZA 2

GEROLAMO POMELLO

3

10

3

8

9

23

4

S.A.I. TRIESTE 1

FRANCO LUCCHI

7

10

7

5

6

25

2

S.A.I. ROMA 1

PIERPAOLO OMODEO

9

10

4

9

8

30

 

 

Le barche sono state riportate all’ormeggio nel tardo pomeriggio, e, dopo le necessarie docciature per il salino, gli equipaggi assieme a familiari e amici hanno condiviso in allegria aperitivo e cena presso la suggestiva sede della Compagnia della Vela.

Domenica 28 mitica biciclettata lungo la via sul mare e attraverso la ciclabile sui "murazzi", fino  a Malamocco. Giro all'interno del caratteristico paesino e continuazione per gli Alberoni, dove, imbarcati sul Ferry, i partecipanti sono sbarcati a Pellestrina.

Sacra conclusione, secondo i canoni sociali, all’agriturismo “Alle Valli” con piatti a base di pesce pescato e verdure di propria produzione.

 

 

Tutti consapevoli di ritornare l’anno prossimo, premiati da una location eccezionale, dalla simpatia di tutti e dall’amicizia.