gototopgototop

Visionare l'informativa sulla privacy
  • story
    Storia
  • soci
    Soci
  • atleti
    Squadre e atleti
  • attivitasportiva
    Gare
  • gallery
    Gallery
  • link
    Links
  • contatti
    Contatti
Messaggio
  • Il presente Sito Web utilizza solo cookie di tipo tecnico e di terze parti. Non sono implementati cookie di profilazione. Proseguendo la navigazione e cliccando con il mouse in qualsiasi punto dello schermo esterno al presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies.

    Prendi visione della privacy

PAOLO CAPPELLATO CAMPIONE MASTER 2015

alt

CAMPIONATI ITALIANI MASTER A-B-C - FALCADE (BELLUNO) 13/14/15 FEBBRAIO 2015

Giornata di soddisfazioni a Falcade per i colori del S.A.I..
Sabato 14 febbraio 2015 nella seconda giornata di gare, per i Campionati italiani Master di sci alpino, svoltisi sulla pista Panoramica di Falcade, è di scena lo slalom, con 126 atleti al via, valido per l’assegnazione del titolo tricolore per le categorie Master A-B-C.

Nella categoria B7 Paolo Cappellato del S.A.I. Vicenza, su 12 concorrenti, cala il bis in entrambe le manche dello slalom speciale, e conquista l’oro e il Diploma di Campione Italiano.


Paolo Cappellato si è comunque difeso molto bene, classificandosi terzo assoluto su 58 atleti, della cat. B.

I risultati della seconda giornata dei Tricolori Master

Le graduatorie. 

MASCHILI - B12: 1. Elio Colarelli (Claviere). B11: 1. Alberto Corsi (Gozzano); 2. Roberto Cantù (Ski Mountain). B10: 1. Bruno Pachner (Sappada); 2. Giovanni Carello (Sansicario); 3. Claudio Giovanardi (Gozzano); 4. Italo Angi (Mestre); 5. Gianfranco Guastini (Neve Fresca). B9: 1. Natale Bavo (Valli del Bitto); 2. Giordano Sorarù (Monte Civetta); 3. Lino Stefanini (Claviere); 4. Erich Pernter (Laives); 5. Vittorio Ravaschio (Glory’s). B8: 1. Curzio Castelli (Radici Group); 2. Helmuth Ladurner (Ortler); 3. Nadir De Rocco (Valzoldana); 4. Elvio Barbetti (Team Nardelli). B7: 1. Paolo Cappellato (Sai Vicenza); 2. Enrico Rossi (San Domenico); 3. Valerio Locatelli (Radici); 4. Massimo Panzani (Prato); 5. Friedrich Raffeiner (Catinaccio). B6: 1. Lorenzo Ferrari (Ubi Banca); 2. Hermann Oberlechner (Taufers); 3. Mariano Galas (Livigno); 4. Luciano Bechis (Città di Torino); 5. Carlo Peratoner (Feletto). A5: 1. Paolo Felicetti (Dolomitica); 2. Dario Morandini (id.); 3. Antonio Angelini (id.); 4. Daniele Bernardi (Cus Trento); 5. Markus Dejori (Welschnofen). A4: 1. Guenther Plunger (Ski Alpino); 2. Luca Novi (Abeti); 3. Stefano Roma (Gran Paradis); 4. Mauro Lapucci (Marzocco); 5. Gianluca Ronchetti (Pila). A3: 1. Hubert Josef Thaler (Sarntal); 2. Rossano Zanetti (Gussago). A2: 1. Gian Mauro Piantoni (Orezzo Valseriana); 2. Guenther Stockner (Feldthurns); 3. Giuliano Gelbmann (Sestola); 4. Edwald Pixner (Ski Alpino). A1: 1. Jean-Marie Pession (Valbormida).

FEMMINILE - C11: 1. Gesumina Suster (Agonisti del Baldo). C9: 1. Anna Martinelli Fabretto (Abele Marinellli). C8: Marcella Castellano (Glory’s). C7: 1. Marta Ciatti (Ski Alpino). C6: 1. Helga Runggaldier (Volkl Sudtirol); 2. Mariateresa Zilli (Feletto); 3. Alessandra Andreini (S.E.F); 4. Fabienne Morin (Valzoldana). C5: 1. Silvia Giacosa (Sansicario); 2. Doranna Melegari (18); 3. Paola Butturini (Treviso); 4. Daniela Vettorato (CUS Trento); 5. Paola Collinassi (Aldo Moro). C4: 1. Rossana Cellini (Cime). C3: 1. Francesca Mattioni (Forlì). C2: 1. Patrizia Stampatti (Orezzo Valseriana). C1: 1. Chiara Pedroni (Sestola).