gototopgototop

Visionare l'informativa sulla privacy
  • story
    Storia Partners Links
  • soci
    Soci Statuto Iscrizioni
  • atleti
    Squadre e atleti
  • comunity
    Team
  • attivitasportiva
    Gare
  • attrezzatura
    Materiali Mercatino
  • gallery
    Gallery
  • contatti
    Contatti
Messaggio
  • Il presente Sito Web utilizza solo cookie di tipo tecnico e di terze parti. Non sono implementati cookie di profilazione. Proseguendo la navigazione e cliccando con il mouse in qualsiasi punto dello schermo esterno al presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies.

    Prendi visione della privacy

16.10.2012 - Interpello a CONI, FISI, Regione Abruzzo

Il S.A.I. Napoli, assieme agli sci club Sci Club Napoli, Sci Club 0-40, Sci Club Posillipo, ha posto interrogazione agli organi preposti, per legittima interpretazione della Legge Regione Abruzzo n.39 - 31/07/2012 - “L’ordinamento della professione di maestro di sci” - che disciplina l'ordinamento della professione di maestro di sci, in attuazione della legge 8 marzo 1991, n. 81 (Legge quadro per la professione dei maestri di sci e ulteriori disposizioni in materia di ordinamento della professione di guida alpina).

L’interrogazione riguarda in particolare il citato dell’art. 21: "Costituisce, altresì, esercizio abusivo dell’attività di scuola di sci lo svolgimento dell’attività di organizzazione, gestione, coordinamento ed insegnamento dello sci da parte di strutture associative o societarie non costituite come scuole di sci ai sensi dell’articolo 18".

Si vuole qui sottolineare la soddisfazione di avere chiarito  le posizioni degli sci club ed avere raggiunto lo scopo .

Si allega qui testo integrale della richiesta di chiarimenti inoltrata alle suddette Autorità dagli Sci Club e le risposte pervenute in primis dalla Direzione Affari Presidenza e Legislativi ( 06/11/2012) e in secundis da Il Presidente della Prima Commissione Consiliare (28/12/2012), chiarificatrice nel merito.