gototopgototop

Visionare l'informativa sulla privacy
  • soci
    Chi siamo
  • story
    Storia
  • attivitasportiva
    Statuto e fondazione
  • comunity
    SAI Community
  • attrezzatura
    Materiali e tecnica
  • gallery
    Gallery
  • aicc2015
    AICC 2015
Messaggio
  • Il presente Sito Web utilizza solo cookie di tipo tecnico e di terze parti. Non sono implementati cookie di profilazione. Proseguendo la navigazione e cliccando con il mouse in qualsiasi punto dello schermo esterno al presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies.

    Prendi visione della privacy

IL COMPLEANNO

alt

Novant’anni!

Non proprio pochi, vissuti al modo suo, consacrati alle sue montagne arrampicate per ogni dove, alla fotografia, allo sport, alla “sua” BUONA NEVE ineguagliabile rivista.

Rolly Marchi è nato a Lavis, in Provincia di Trento, il 31 Maggio 1921.
Fu in guerra, ferito e decorato, tornato dalla prigionia africana si laureò nel 1949. Nel maggio 1950 si trasferì a Milano, dove cominciò a scrivere per la Gazzetta dello Sport, collaborazione che continua tuttora. Ha pubblicato libri di sue fotografie e diversi romanzi. Il suo primo racconto letterario dal titolo “Oltre la roccia grigia” fu vincitore del Premio St. Vincent nel 1956.
Fu artefice di grandi eventi: inventò il “Trofeo Topolino”, la 3-Tre, le prime gare del KL, il “Gigantissimo” della Marmolada ed altro.

Collaborò entusiasta con Giuliano Babini, insieme ad altri amici – si sfogli nel sito il libro del “Decennale” – alla fondazione del Club. A Cervinia, con lo stesso gruppo di amici, organizzò nel marzo 1946 il Primo Concorso Internazionale del S.A.I.
È l’ultimo rimasto dei Fondatori.

Lo Sci Accademico Italiano gli si stringe fraterno in intimo abbraccio porgendogli i più sentiti ed affettuosi auguri.
Un gruppo di “saini” lo festeggerà a Milano il giorno dell’anniversario.